HomePage

  • Home
  • Incroci
  • Informatica
  • Mappa
  • TodosLogos on MuxTape
  • Guadagniamo su Internet
  • Random Link

Codici Giochi Flash (14)

Medicina e Chirurgia (6)

Nintendo Wii (1)

Trucchi Magici (6)

Matematica (15)

Sessualità (2)

The cool hunter (3)

Informatica (15)

Intrattenimento (2)

Testi canzoni (3)

Anime (10)

Giochi Flash (7)

Siti amici
Guadagna con Internet
Blog sull'Inter
The Smoking Club
Statistica con R
 

DownloadTime - The Direct Download Community




Aggiungi TodosLogos ai preferiti Aggiungi ai preferiti
Imposta TodosLogos come HomePage Imposta come HomePage

My Google Page Rank




TodosLogos - Blog di Tecnologia Scienza Curiosità

TodosLogos - Blog di Tecnologia Scienza Curiosità

TodosLogos - Blog di Tecnologia Scienza Curiosità


Intrattenimento - Dizionario giocoleria



Orthogonal: l'artista è impegnato nel palleggiare con un numero variabile di palle, facendole rimbalzare su due ripiani disposti a 45° rispetto al pavimento, e a 90° tra di loro. Guarda video

Meteors: su sfondo nero, e a luci spente, gli artisti si esibiscono con corde lunghe poco più di 1 metro, le cui punte posseggono palle colorate o luminose, che con la rotazione creano svariati effetti luminosi. Guarda video

Centripetal: termine che si riferisce alla capacità di gestire diverse palle, lanciandole all'interno di cerchioni solidi, ove possono ruotare o rimbalzare. Guarda video

Tangle: arte circense, in cui atleti si esibiscono sospesi in aria, governando il proprio corpo solo grazie ad una corda, attorno alla quale salgono, si dondolano, si arrotolano.

Vegas Demons: la classica giocoleria, effettuata con speciali birilli.

Shimmer: simile al Tangle (vedi), in questo caso l'artista è impegnato in acrobazie aeree attorno ad un anello sospeso con una corda. Guarda video

Spectrum: termine generico, applicabile a tutti i tipi di giocoleria. Si riferisce all'esibizione svolta al buio, con i soli oggetti (palle, birilli, bastoni...) illuminati di luce propria.

Pendulums: particolare tipo di giocoleria che sfrutta la capacità dell'artista di gestire contemporaneamente diversi oggetti sospesi con sottili corde al soffitto: la bravura dell'artista consiste nel riuscire a non imbrogliare i fili, e nel creare coreograzie sempre più complesse e automatizzate.

Gestalt: esibizione molto particolare, in cui uno o due artisti creano figure con un attrezzo particolare, costituito dallo scheletro di una piramide che può essere piegato in più punti. Guarda video

Boxes: semplici scatole di varie dimensioni sono utilizzate per creare sculture e giochi ottici sempre più complessi. Guarda video

Silhouette: simile al Tangle (vedi), con la differenza che sono usati lunghi pezzi di stoffa al posto della corda. Guarda video

Hemisphere: simile ad Orthogonal (vedi), in questo caso l'artista gestisce numerose palle che scivolano all'interno di una piccola semi-sfera, ove non devono mai scontrarsi e disegnare poligono sempre più complessi. Guarda video

Ignite: la classica giocoleria, effettuata con bastoni dalla punta infuocata. Ideale per lo Spectrum (vedi). Guarda video

Kaleidoscope: numerosi artisti si muovono al buio con teloni colorati e illuminati localmente, al fine di creare giochi di colori simili a quelli del caleidoscopio. Guarda video

Conic: il giocoliere si trova al centro di un enorme cono, con la punta rivolta verso il basso (dove poggiano i piedi) e la base verso l'alto, impegnandosi nel gestire il movimento di un numero sempre crescente di palle. La particolare forma delle pareti, permette di dare l'illusione che le palle vincano la forza di gravità. Guarda video

Flash: esibizione mista tra Ignite (vedi) e Meteors (vedi): l'attrezzo usato è una corda ai cui estremi sono legate due palle infuocate. Guarda video

Triad: l'artista dimostra la propria abilità governando tre palle tra loro legate da 3 corde con un nodo centrale (sistemate a mo' di Y). Guarda video

Quadralith: modalità di juggling simile all'Orthogonal (vedi), in cui sono però presenti 4 piani, sistemati a mo' di piramide, con la base a forma di losanga. Guarda video

Framework: simile al Tangle (vedi), gli artisti si esibiscono sospesi in aria attorno a 5 strutture quadrangolari, disposte a croce. Guarda video

Hues: l'attrezzo usato in queste esibizioni consiste di un bastone con legato un lungo nastro. Guarda video

Sticks, String, Circles: l'artista è impegnato in coreografie impugnando due bastoni tra loro collegati da un filo, con cui gestisce uno o più "circles", oggetti in plastica costruiti unendo per gli apici due coni. Guarda video

Sticks: letteralmente "bastoni", l'artista coordina i movimenti di una bacchetta senza usare le mani, ma solo ed unicamente altre due bacchette simili. Guarda video

Hats: letteralmente "cappelli", l'artista crea coreografie particolari con un semplice cappello. Guarda video

Bouncing in a Rotating Square: simile a Centripetal (vedi), in questo caso si tratta di uno scheletro di quadrato, montato su binari disposti a circonferenza, in modo tale da far ruotare il grande quadrato contenuto, e su cui l'artista farà rimbalzare le palle. Guarda video

Sparks: simile a Meteors (vedi), in queste esibizioni l'artista è impegnato con corde alla cui estremità sono legate le classiche stelle filanti natalizie. Guarda video

Bowls: l'artista seduto a terra, fa ruotare semisfere (simili a caschi) sul pavimento. Guarda video

Rhombi: innovativo genere di giocoleria, in cui si impiega un particolare esagono costituito da vari rombi smontabili, coi quali l'artista crea svariate figure. Guarda video



Rate



Fatal error: Call to undefined function virtual() in /membri/todoslogos/juggling.php on line 50