HomePage

  • Home
  • Incroci
  • Informatica
  • Mappa
  • TodosLogos on MuxTape
  • Guadagniamo su Internet
  • Random Link

Codici Giochi Flash (14)

Medicina e Chirurgia (6)

Nintendo Wii (1)

Trucchi Magici (6)

Matematica (15)

Sessualità (2)

The cool hunter (3)

Informatica (15)

Intrattenimento (2)

Testi canzoni (3)

Anime (10)

Giochi Flash (7)

Siti amici
Guadagna con Internet
Blog sull'Inter
The Smoking Club
Statistica con R
 

DownloadTime - The Direct Download Community




Aggiungi TodosLogos ai preferiti Aggiungi ai preferiti
Imposta TodosLogos come HomePage Imposta come HomePage

My Google Page Rank




TodosLogos - Blog di Tecnologia Scienza Curiosità

TodosLogos - Blog di Tecnologia Scienza Curiosità

TodosLogos - Blog di Tecnologia Scienza Curiosità


The cool hunter - Mentos + Diet Coke



Internet ci riserva sempre numerose sorprese!! Ma niente di tutto ciò che ci intrattiene i numerosi pomeriggi passati girovagando per la rete sarebbe possibile senza la fantasia di noi uomini.
E in quanto a fantasia, i due protagonisti del video (preso da YouTube) ne hanno da vendere!! Sono ormai celebri gli effetti che si ottengono se si immerge un confetto Mentos in una Diet Coke, ma nessuno avrebbe mai immaginato che questo semplice fenomeno sarebbe diventato un vero e proprio mestiere per Fritz Grobe e Stephen Voltz. Ma prima di andare avanti, godetevi questo filmato.



Niente di più semplice, vero? Per ottenere fantastici geyser di Diet Coke è sufficiente creare un piccolo buco sul tappo della bottiglia, legare un filo ad un confetto Mentos, e chiuderlo all'interno della bottiglia, lontano dal liquido. Lasciando il filo che mantiene il confetto sollevato, esso cadrà nella bevanda, che immediatamente produrrà una quantità tale di anidride carbonica da spruzzare la bevanda fuori dal buco.
Ma ciò che è davvero incredibile è la fortuna che ne hanno fatto questi due ragazzi!! Partendo da una semplice osservazione, hanno cominciato a sperimentare una serie di tecniche per ottenere coreografie sempre più complesse, fino a realizzare vere e proprie fontane come quella vista nel video. E ora girano per il mondo, esibendosi in piazze e teatri, grazie alla collaborazione delle due società produttrici (senza le quali sarebbe alquanto dispendioso comprare tutta quella cola e tutti quei confetti Mentos!!).
Fritz Grobe e Stephen Voltz si sono esibiti in varie città, da Las Vegas a New York, nel Washington Square Park (di cui potete vedere il video cliccando qui), entrando anche nel guinnes dei primati, coinvolgendo centinaia di persone che contemporaneamente hanno attivato ben 504 geyser contemporaneamente!!

Ma vediamo ora dal punto di vista scientifico la ragione per cui un confetto Mentos in una diet coke determina un aumento di pressione così considerevole nella bottiglia.
Cercando la spiegazione su internet, ho trovato scritte tantissime cose inesatte. La più comune inesattezza è la seguente: i confetti Mentos contengono una sostanza, chiamata Arabic Gum (il che è peraltro vero), che a contatto con la soda della bevanda produce CO2. Ciò però non può accadere, in quanto nè la bevanda, nè tantomeno i confetti contengono carbonati o bicarbonati, dai quali potrebbe derivare l'anidride carbonica.
Continuando la mia ricerca della verità, sono giunto a questo articolo, il quale spiega che la ragione del fenomeno non è da ricercare in qualche equazione chimica, bensì in fenomeni fisici. La diet coke è una sostanza satura di CO2, e per questa ragione si possono vedere al suo interno (in condizioni a riposo) le celebri bollicine, che altro non sono se non bolle di CO2, isolate dall'ambiente acquoso grazie alla tensione di superficie dell'acqua (lo stesso fenomeno per cui lo gocce sono sferiche, e per cui è possibile poggiare una leggera moneta sulla superficie dell'acqua, senza che essa affondi).
Un confetto Mentos, grazie ai suoi ingredienti, in primis riduce tale tensione di superficie dell'acqua. In secondo luogo, la sua superficie non è perfettamente liscia, ma vi trovano spazio numerosissime imperfezioni che danno vita ad un fenomeno denominato "nucleazione": la ridotta tensione di superficie impedisce che la CO2 rimanga avvolta dall'acqua, e sulla superficie del confetto vengono a crearsi punti di raccolta della anidride carbonica (essendo la soluzione sovrasatura del gas, esso "non vede l'ora" di venir espulso via). L'aumento del gas all'interno della bottiglia crea una fortissima pressione che fa schizzare via il liquido dalla bottiglia.
Semplice, vero??!


Rate




Fatal error: Call to undefined function virtual() in /membri/todoslogos/mentos.php on line 30